TERMOLI DIALOGA SUL FUTURO. 24, 25, 26 LUGLIO 2017 | CONTATTI | PRESS |

Press

Comunicati e News dal Festival del Sarà
12
Lug

Festival del Sarà, 3 giorni di riflessioni per sbirciare nel futuro

Economia / Globalizzazione / Europa / Energia / Cibo / Turismo / Ambiente. Riflessioni a voce alta con menti illuminate, (Niko Romito, Gianmaria Palmieri, Luca Desiata, Gianluca Sgueo, Josep Ejarque, Paolo Bonaretti, Leopoldo Gasbarro, Giuseppe Caporale, Mauro Rosati, Bernardo Bruno) per comprendere la rotta  sulla quale si sta dirigendo la società occidentale.

Termoli, 11 luglio 2017 – Nasce il Festival del Sarà e nella splendida cornice di Piazza Duomo a Termoli per tre sere (24, 25 e 26 luglio) menti illuminate dialogheranno sul futuro dell’Economia, della Globalizzazione, dell’Europa, dell’Energia del Cibo del Turismo e dell’Ambiente. Tra i protagonisti del Festival lo chef tristellato Niko Romito, l’AD di Sogin Luca Desiata, il magnifico Rettore dell’Unimol Gianmaria Palmieri, il giornalista economico del Tgcom24 Leopoldo Gasparro, il direttore di Tiscali Notizie Giuseppe Caporale, uno dei massimi esperti europei di turismo Josep Ejarque, l’avvocato d’impresa e contributor de Il Sole 24 Ore Bernardo Bruno, il presidente del Cluster Agrifood Paolo Bonaretti, il direttore generale della Fondazione Qualivita Mauro Rosati, il professore di Activism and Democracy della New York University Florence Gianluca Sgueo, alcuni membri del governo nazionale (Federica Chiavaroli, sottosegretario alla Giustizia), del parlamento (on. Laura Venittelli) e del governo regionale (il presidente Paolo Frattura e gli assessori Vittorino Facciolla e Carlo Veneziale) e i rappresentanti delle società main partner dell’evento (Alberto Bigi per Sorgenia, Giuliano Gallini per CIR food e Rossella Ferro per La Molisana).

L’Associazione Assoporto Termoli e il Comune di Termoli promuovono il Festival del Sarà

L’evento è stato presentato oggi nella Sala Consiliare del Municipio, dal Sindaco di Termoli, Angelo Sbrocca e dal Presidente dell’Associazione Assoporto Termoli, Domenico Guidotti. L’evento nasce da un’intuizione di Antonello Barone, direttore della società kcomunicazione, che ha coinvolto l’Associazione Assoporto Termoli e il Comune di Termoli. L’idea è quella di accogliere sulle rive dell’Adriatico, nella cuore del borgo antico dell’amata città di Termoli menti stimolanti e riunirle insieme per riflettere ad alta voce sul cosa ci sarà nel nostro futuro. Un luogo amato. Un gruppo di persone di pregio. Il desiderio di stimolare la riflessione pubblica, aperta anche alle grandi aziende che oprano sul territorio, verso la definizione e la proposta di modelli eticamente e socialmente corretti per il garantire un futuro sostenibile della nostra società. Nei tre giorni di dialoghi si avrà l’ambizione di rispondere alla domanda: “Dove si sta dirigendo l’occidente?” Le classi dirigenti e l’opinione pubblica quotidianamente affrontano, a volte da posizioni contrapposte, temi controversi, perché nuovi e complessi. I cambiamenti climatici, il negazionismo scientifico, i flussi migratori, la gloabalizzazione e il protezionismo,  la crisi della democrazia e l’avanzata del populismo, la sfida di costruire una nuova Europa, la rigenerazione urbana, l’economia digitale, la sfida del cibo. Termoli per tre giorni diventa il luogo dove si produce creazione di pensiero e costruzione di futuro per cercare di anticipare cosa ne sarà della nostra cultura. 

L’evento musicale: Sergio Caputo e Francesco Baccini nel concerto “Un riflettore per due” –  26 Luglio 

Il Festival del Sarà si chiuderà con un evento musicale di pregio: Sergio Caputo e Francesco Baccini, a seguito dell’uscita dell’album ed in attesa del tour che si svolgerà in autunno-inverno sotto la sigla “The SWING BROTHERS”, si esibiscono ora anche in coppia, mettendosi sotto il riflettore con un piano e una chitarra, e con le loro storie piene di ironia; un viaggio attraverso 30 anni di musica, di retroscena inediti e paradossi. Un ”recital” di due grandi della musica italiana che sanno raccontarsi e salire sul palco senza veli, in un “botta e risposta” di successi cari al pubblico. Come in uno show televisivo dove i due mattatori si conducono l’un l’altro, lo spettacolo promette momenti di grande divertimento, dialogo col pubblico e anche di grandi emozioni – dato il susseguirsi delle loro canzoni che sono entrate nella storia della musica.

La Molisana, Cir food e Sorgenia, ecco i main partner del Festival del Sarà

Non banali sponsor, ma partner di un progetto che vuole, dopo il primo passo, proseguire il proprio cammino a servizio della riflessione pubblica su temi che riguardano il futuro di tutti noi. Con questo approccio, coerenti con il loro impegno in una corretta applicazione della responsabilità sociale d’impresa, le realtà imprenditoriali partner hanno inteso aderire e sostenere il Festival del Sarà, come sottolineato durante la conferenza stampa da Michaela Marcaccio de La Molisana, Alberto Vaccarella di Sorgenia e Giacomo Cassano di Cir food. 

La Molisana

La storia de La Molisana è una storia a lieto fine: un’azienda pastaia 100% italiana, che da un difficile periodo ha saputo rinascere e tornare ad essere il 5° brand nazionale. Nel 2011 il gruppo Ferro di Campobasso, mugnai dal 1910 ben conosciuti nel settore molitorio, ha acquisito il pastificio ed ha realizzato il sogno tutto italiano della filiera integrata, vantaggio competitivo che appartiene solo al 10% delle aziende del settore agroalimentare. Tre anni di duro lavoro, passione e sacrificio, per portare il brand dal 0,3% di quota di mercato di Febbraio 2011 al 4,5% di Febbraio 2014. Non possiamo dire di essere partiti da una situazione di vantaggio! Al contrario! L’azienda era in perdita ed era quasi completamente uscita dal mercato. Bisognava rimboccarsi le maniche e ricominciare da zero. Ma questo è stato il senso della sfida, sapere di avere la possibilità di rilanciare un marchio che 30 anni fa era un top seller. Questo ha comportato ingenti investimenti nei comparti più delicati. Lo stabilimento che vediamo oggi è un altro rispetto a due anni fa: in 24 mesi abbiamo investito oltre 12 milioni di euro per un radicale rinnovamento delle linee di produzione, dei magazzini, della sala macchine e confezionamento.

CIR food

Con oltre 40 anni di storia CIR food Cooperativa Italiana di ristorazione è una delle maggiori imprese italiane attive nella ristorazione collettiva (ristorazione scolastica, sociosanitaria, aziendale, per militari e per comunità), nella ristorazione commerciale, nel banqueting e nei servizi per il welfare alle imprese, con un fatturato di gruppo di 560 milioni di euro. Oggi siamo presenti in 17 regioni e 72 province d’Italia, producendo oltre 84 milioni di pasti l’anno grazie al lavoro di 11.500 persone, che sono la nostra vera forza. La nostra impresa mette al centro le persone con una politica di sviluppo che ha a cuore la sostenibilità sociale, economica, ambientale e culturale. Per noi il cibo non è solo nutrimento, ma è anche tradizione e innovazione, salute e benessere, etica e responsabilità. In una sola parola: cultura. “Rendere accessibile a tutta la società il piacere e la qualità della nutrizione, frutto di un lavoro che dia dignità alle persone”, questo è il nostro modo di vivere la ristorazione e di nutrire il futuro.

Sorgenia

Sorgenia SpA è uno dei principali operatori del mercato libero dell’energia elettrica e del gas naturale con circa 200.000 clienti su tutto il territorio nazionale. Dispone, con controllo diretto e indiretto, di impianti di generazione elettrica per quasi 4.700 MW di potenza installata ed è uno dei maggiori operatori italiani nella commercializzazione di elettricità e gas naturale. Nel nucleo industriale di Termoli ha realizzato il primo impianto a ciclo combinato di nuova generazione in Italia.

Media Partner:  Tiscali Notizie

Il Festival del Sarà ha l’onore di condividere una prestigiosa partnership con la prima testata giornalistica esclusivamente online per traffico. IL portale Tiscali Notizie, diretto da Giuseppe Caporale, si sta confermando mese dopo mese, un punto di riferimento per l’opinione pubblica italiana che cerca notizie obiettive, accessibili, approfondite.

Grazie ad AFA Systems Wi-Fi Free in Piazza Duomo

In occasione del Festival del Sarà, il Comune di Termoli ha provveduto ad estendere l’infrastruttura del progetto Termoli Città Wireless, realizzando una nuova area Hotspot Wi-Fi nel cuore del Borgo Vecchio di Termoli, a copertura di Piazza Duomo. La nuova area Hotspot Wi-Fi si aggiunge a quelle attualmente presenti in Piazza Monumento, Piazza S. Antonio e nel Piazzale della Stazione Ferroviaria migliorando i servizi offerti a cittadini e turisti, con pagine di accoglienza dedicate all’evento, attraverso le quali verranno erogati servizi informativi evoluti. L’intervento è stato sostenuto dal Digital Partner AFA Systems, senza alcun costo per l’Ente.

Il Gruppo Vincitorio: gold sponsor e partner per l’ospitalità

Il Gruppo della famiglia Vincitorio si dimostra ancora una volta una delle realtà imprenditoriali molisane più sensibili e attente alle iniziative che desiderano promuovere il territorio, la cultura d’impresa, le qualità  dell’accoglienza. Una partnership che consentirà agli ospiti presenti a Termoli di poter essere accolti nelle bellissime stanze sul mare della Residenza Svevia, di gustare i piatti della cucina dello chef Massimo Talia del Ristorante Svevia e di godere di qualche ora di relax nel Beach Club Cala Sveva. Un ringraziamento anche al ristorante Bigò che accoglierà i relatori della prima serata del Festival  del Sarà.

Investigazioni Molise

La società di Salvatore Branca garantirà un supporto alla accoglienza in piazza e di supervisione dell’evento con il proprio personale qualificato. In un momento storico dove il tema della sicurezza negli eventi pubblici diventa sempre più sensibile questa partnership  è di elevato valore. 

Arago Design 

Arago design è il marchio che identifica gli oggetti disegnati e prodotti da Elisabetta Di Bucchianico e Dario Oggiano, nell’Officina delle Invenzioni di Pescara. Arago design è la firma congiunta di due creativi che si pongono molte domande e si sentono investiti di grandi responsabilità. La naturale conseguenza di questo stato di cose è un catalogo di oggetti dalle multiple personalità. In occasione del Festival del Sarà hanno deciso di personalizzare con il logo del Festival una delle loro “creature”: la pecora Salva Pecunia, che sarò il gadget dell’evento e il regalo che l’organizzazione farà ai suoi ospiti. 

Regional Media Partner:  primonumero.it

La storica testata online di Termoli diretta da Monica Vignale racconterà passo dopo passo, tutti i protagonisti e le vicende del Festival 

Organizzazione affidata a kcomunicazione

L’organizzazione dell’evento è affidata società di comunicazione e relazioni pubbliche kcomunicazione diretta da Antonello Barone. 

Festival del Sarà – Termoli dialoga sul futuro

Economia/Globalizzazione/Europa/Energia/Cibo/Turismo/Ambiente

Riflessioni a voce alta con menti illuminate per comprendere la rotta sulla quale si sta dirigendo la società occidentale.

24-25-26 luglio 2017 – piazza Duomo, Termoli – ore 21.00

24 luglio 

Ore 21 – Protezionismo o globalizzazione nell’era dell’economia digitale? 

Interviene Federica Chiavaroli – Sottosegretario Ministero della Giustizia

Tavola Rotonda 

Bernardo Bruno – Avvocato di impresa, contributor Il Sole 24 Ore 

Gianluca Sgueo – Prof. Activism and Democracy New York University Florence 

Carlo Veneziale – Assessore Attività Produttive Regione Molise

Leopoldo Gasbarro – Giornalista economico TGcom24 

Francesco Amorosa – AD Afa Systems

Dario Oggiano – Ideatore Arago Design 

modera Antonello Barone – direttore kcomunicazione

25 luglio

Ore 21.00 – Tutela e sviluppo della costa adriatica. 

Giuseppe Caporale, Direttore Tiscali Notizie intervista 

Gianmaria Palmieri  – Magnifico Rettore Unimol

Angelo Sbrocca – Sindaco di Termoli

 

Tavola Rotonda

Europa o USA  nell’era del populismo e della negazione dei cambiamenti climatici?

Luca Desiata – AD Sogin

Alberto Bigi – Direttore Sviluppo Industriale Sorgenia 

Laura Venittelli – Deputato

Alessandro Fusacchia – Strategy advisor H-Farm

Vittorino Facciolla – Assessore all’Ambiente Regione Molise

modera Antonello Barone – direttore kcomunicazione

26 luglio 

Ore 21 – Cibo, Salute, Turismo: quale nuovo paradigma di sostenibilità per gli stili di vita urbani? 

Il modello Molise.

Interviene Paolo Frattura – Presidente Regione Molise 

Tavola Rotonda

Niko Romito – Chef Reale 3 stelle Michelin 

Paolo Bonaretti – Presidente Cluster Agrifood 

Mauro Rosati – Direttore Generale Qualivita 

Giuliano Gallini – Direttore Marketing strategico CIR food

Rossella Ferro – Responsabile Marketing La Molisana

Josep Ejarque  – AD Four Tourism

modera Antonello Barone – direttore kcomunicazione

A seguire

Sergio Caputo e Francesco Baccini nel concerto “Un riflettore per due”