DIALOGHI SUL FUTURO. 23, 24 OTTOBRE 2019 | HOME | CONTATTI | PRESS |

Press

Comunicati e News dal Festival del Sarà
16
Set

Le vie della seta: il 23 ottobre intervento di apertura del professor Romano Prodi

Il 23 ottobre 2019 alle ore 18.30 prenderà il via il Festival del Sarà con il panel “Le vie della seta. Economia, attrattività e sviluppo lungo la rotta cinese.” La serata inizierà con una intervista esclusiva rilasciata ad Antonello Barone, ideatore del Festival, dal professor Romano Prodi. già due volte presidente del Consiglio dei Ministri e Presidente della Commissione Europea. Il padre dell’Ulivo è stato tra i primi teorici dell’apertura diplomatica a e commerciale con la Cina, già a partire dalla fine degli anni ’80 e la sua sarà un punto di vista fondamentale per comprendere il valore strategico per l’Italia di questo progetto. 

Nel volgere di poche settimane, dopo il voto europeo che ha sconfitto le destre nazionaliste nei 28 Stati dell’Unione, l’Italia ha cambiato governo e ridefinito la sua visione geo-strategica e commerciale, sospinta dalle dinamiche di un contesto geopolitico internazionale in rapidissima transizione. Abbandonato il sovranismo e le relazioni speciali con le democrature dell’est Europa, l’atlantismo e l’europeismo tornano al centro della politica estera nazionale. L’opportunità offerta dalle nuove via della seta e i rapporti geopolitici con la Cina restano comunque un dossier aperto sulle scrivanie del governo e delle principali aziende nazionali. L’Italia e soprattutto i territori all’avanguardia come l’Emilia-Romagna che determinano con la loro attrattività lo sviluppo economico del Paese saranno in grado di cogliere questa nuova opportunità? Cercheremo di comprenderlo con rappresentati delle istituzioni quali l’assessore al turismo e commercio delle Regione Emilia-Romagna Andrea Corsini e l’Assessore alla Cultura del Comune di Bologna e presidente della destinazione turistica Bologna metropolitana Matteo Lepore, del mondo del Giovanni Anceschi, Presidente di Art-Er e il prof. Lucio Poma di Nomisma. E poi  con Niko Romito Chef 3 stelle Michelin, che firma due ristoranti in Cina a Pechino e Shangai e con Stefano Gardini, Direttore Business Non Aviation Aeroporto Internazionale Guglielmo Marconi di Bologna, realtà del territorio in prima linea nel delineare il nuovo assetto di attrattività del territorio. Sarà poi presentata da Nicola Cesare, Ad Cesare Group / Digis l’indagine di mercato: “L’Italia e le sue imprese nel nuovo assetto geopolitico internazionale”, sulla quale ragioneranno,  Giulio Magagni, Presidente EmilBanca, Enrico Dari, GCT Group Sales Marine Director, Nicola Fabbri – AD Fabbri 1905 S.p.A., Daniele Vacchi – IMA, Alessia Calarota, della Galleria d’Arte Maggiore, Mauro Bosco, Ad MB Holding proprietaria della società MatiSud, Luca Mazzali, presidente Legacoop Abruzzo e titolare della società Adrialog. Modererà il panel Antonello Barone, ideatore Festival del Sarà. 

Dopo il panel i relatori e gli ospiti potranno vivere un momento gourmet degustando la Bomba di Niko Romito e bevendo champagne Veuve Clicquot, nelle sue due versioni dolce e salata. Per chi vorrà sarà possibile aggiungere sulla Bomba una amarena Fabbri.