DIALOGHI SUL FUTURO. 26 LUGLIO 2020 | HOME | CONTATTI | PRESS |

Press

Comunicati e News dal Festival del Sarà
27
Giu

Una location straordinaria: il Festival immerso nell’opera di Nanda Vigo al MACTE

Il Festival del Sarà – Dialoghi sul futuro, torna il 26 luglio alle 19.00 con un nuovo format: ospiti dal vivo in compresenza con il live-streaming del dibattito trasmesso sui canali social del Festival e sul sito di Wall Street Italia. Gli ospiti si ritroveranno una volta ancora a Termoli, ma in questa circostanza non sarà la splendida piazza del Duomo ad accoglierli, bensì l’iconica cornice del MACTE – Museo d’Arte Contemporanea di Termoli. I partecipanti saranno immersi letteralmente “dentro” una istallazione della grande artista contemporanea Nanda Vigo, purtroppo recentemente scomparsa proprio nei giorni in cui il Museo sta ospitando una sua retrospettiva e una sua nuova opera. Si tratta di una grande installazione luminosa pensata dall’artista per lo spazio del museo, presente dal 20 maggio scorso al prossimo 13 settembre. La mostra Nanda Vigo LIGHT PROJECT 2020, a cura di Laura Cherubini e realizzata in collaborazione con l’Archivio Nanda Vigo, ripercorrendo alcuni punti salienti della ricerca di Nanda Vigo dagli anni Settanta a oggi, celebra una delle artiste italiane più importanti della sua generazione – pioniera della sperimentazione tra arte, architettura e design – inserendosi nel percorso di studio e valorizzazione della collezione permanente e della storia del Premio Termoli attivato dal MACTE sin dalla sua apertura. Nanda Vigo vinse il Premio Termoli nel 1976 con l’opera Sintagma, realizzata in vetro, specchio e neon.