DIALOGHI SUL FUTURO. 23, 24 OTTOBRE 2019 | HOME | CONTATTI | PRESS |

Festival del Sarà

DIALOGHI SUL FUTURO

23, 24 OTTOBRE 2019
Nel volgere di poche settimane, dopo il voto europeo che ha sconfitto le destre nazionaliste nei 28 Stati dell’Unione, l’Italia ha cambiato governo e ridefinito la sua visione geo-strategica e commerciale, sospinta dalle dinamiche di un contesto geopolitico internazionale in rapidissima transizione. Abbandonato il sovranismo e le relazioni speciali con le democrature dell’est Europa, l’atlantismo e l’europeismo tornano al centro della politica estera nazionale. L’opportunità offerta dalle nuove via della seta e i rapporti geopolitici con la Cina restano comunque un dossier aperto sulle scrivanie del governo e delle principali aziende nazionali. L’Italia e soprattutto i territori all’avanguardia come l’Emilia-Romagna che determinano con la loro attrattività lo sviluppo economico del Paese saranno in grado di cogliere questa nuova opportunità? Cercheremo di scoprirlo insieme a rappresentati delle istituzioni, del mondo dell’impresa e della ricerca.
Allo stesso tempo la crisi di governo agostana ha mostrato da un lato la sempre più evidente destrutturazione dei partiti e dall’altro l’ancora risolutiva capacità delle regole costituzionali del 1948 di fornire soluzioni parlamentari alla crisi patologica del sistema democratico e alla voglia di ottenere “pieni poteri” da parte di alcuni leader politici. Sullo sfondo si staglia però sempre più evidente una nuova sfida ideologica fra chi ritiene la democrazia rappresentativa ancora l’unico metodo di governo della cosa pubblica e chi invece spinge per ridefinire le regole verso una sempre più accentuata democrazia diretta e digitale. Che queste due idee differenti di democrazia siano sostenute da due forze politiche che oggi governano insieme il Paese appare essere la nuova faglia di rottura del sistema. Insieme a politici e studiosi di costituzione e scienze politiche cercheremo di comprendere quale futuro vivranno nel XXI secolo le liberal-democrazie occidentali e in particolare quella italiana.

FESTIVAL DEL SARÀ

 

23, 24 OTTOBRE 2019 – BOLOGNA

Ospiti

Giorno 1
23 Ott 2019
Giorno 2
24 Ott 2019

Le vie della seta

Economia, attrattività e sviluppo lungo la rotta cinese.

Ore 18:30 Palazzo de' Rossi - Pontecchio di Sasso Marconi
  • Romano Prodi - ex Presidente del Consiglio dei Ministri (video-intervista)
  • Andrea Corsini - Assessore al turismo e commercio Emilia-Romagna
  • Matteo Lepore - Assessore Cultura Comune di Bologna - Presidente della Destinazione turistica Bologna metropolitana
  • Niko Romito - Chef 3 stelle Michelin
  • Stefano Gardini - Direttore Business Non Aviation Aeroporto Internazionale Guglielmo Marconi di Bologna
  • Giovanni Anceschi - Presidente ART-ER
  • Lucio Poma  - Responsabile scientifico dell'area Industria ed Europa, Nomisma
  • Giulio Magagni - Presidente Emilbanca
  • Monica Giandotti - TG3

Presentazione dell'indagine di mercato: l'Italia e le sue imprese nel nuovo assetto geopolitico internazionale

Illustra Nicola Cesare - Ad Cesare Group / Digis
Ne discutono
  • Enrico Dari - CGT Group Sales Marine Director
  • Nicola Fabbri - AD Fabbri 1905 S.p.A.
  • Daniele Vacchi - Direttore Corporate Communications IMA
  • Mauro Bosco - Ad MB Holding
  • Luca Mazzali - Legacoop Abruzzo
  • Alessia Calarota - Galleria d’Arte Maggiore
Modera Antonello Barone - ideatore del Festival del Sarà
A seguire
  • Momento gourmet con la Bomba di Niko Romito e champagne Veuve Clicquot
Alessia Calarota
Monica Giandotti
Nicola Cesare
Luca Mazzali
Mauro Bosco
Romano Prodi
Enrico Dari
Nicola Fabbri
Giulio Magagni
Lucio Poma
Daniele Vacchi
Stefano Gardini
Matteo Lepore
Andrea Corsini
Niko Romito
Giovanni Anceschi
Antonello Barone

Rappresentativa Vs Diretta

La sfida della democrazia del XXI secolo

Ore 18:30 Palazzo de' Rossi - Pontecchio di Sasso Marconi  

Presentazione dell'indagine di mercato: Gli italiani e la democrazia diretta e digitale

Illustra Nicola Cesare - Ad Cesare Group / Digis
Ne discutono
  • Virginio Merola - Sindaco del Comune e della Città metropolitana di Bologna
  • sen. Pier Ferdinando Casini - Presidente dell'Interparlamentare italiana - Organizzazione mondiale dei Parlamenti (IPU-UIP)
  • Roberto Gravina - Sindaco Campobasso
  • Michele Brambilla - Direttore Quotidiano Nazionale
  • Silvia Sciorilli Borrelli - Corrispondente Italia politico.eu
  • Angelo Panebianco - Professore Alma Mater Studiorum Bologna - Editorialista de Il Corriere della Sera
  • Marco Olivetti - Professore diritto Costituzionale LUMSA - Editorialista di Avvenire (Video)
  • Gianluca Sgueo - New York University Global Professor
Modera Antonello Barone - ideatore del Festival del Sarà
Nicola Cesare
Silvia Sciorilli Borrelli
Gianluca Sgueo
Marco Olivetti
Angelo Panebianco
Michele Brambilla
Roberto Gravina
sen. Pier Ferdinando Casini
Virginio Merola
Antonello Barone

Bologna

Bartolomeo de’ Rossi, un senatore di origine parmense, nella seconda metà del ‘400 costruì una sontuosa dimora; un Castello che avesse la possibilità di ospitare nobili, letterati ed ecclesiastici che, da Roma, si recavano a Bologna per missioni diplomatiche. Il Castello doveva inoltre catalizzare lo sviluppo dell’agricoltura e dell’artigianato della zona. Venne pertanto a crearsi intorno ad esso un grande complesso produttivo: un Borgo autonomo circondato da campi, frutteti, pescherie, risaie, mulini e segherie mosse dall’acqua del canale del Reno. Le botteghe si affacciavano sulla grande piazza del borgo, dominata dalla Torre Colombaia e circondata dalle case-bottega...

Termoli

Una cruna dʼago in mezzo al mare, uno spuntone di terra a 27 metri di altezza circondato da tre lati dalle onde dellʼAdriatico. Questo è il borgo antico di Termoli. E il suo cuore è Piazza Duomo, dove ad ogni accesso si svela in tutta la sua bellezza la Cattedrale romanica del XII secolo in pietra bianca della Croazia. In questa antica e preziosa cornice che richiama alla mente un raro e suggestivo paesaggio medievale e allo stesso tempo marinaresco, si svolgerà il Festival del Sarà. Prima di sedervi ad ascoltare le suggestioni sul futuro da parte dei relatori del Festival, potrete trascorrere un giornata di mare nei Beach Club, come la Cala Sveva...

main partner

MAIN MEDIA PARTNER